L’arte é il tempo del sogno

“L’arte è il tempo del sogno. Un artista, un attore viene da un sogno, dal sogno di un poeta. Shakespeare ha sognato Amleto, ed ecco il triste Amleto.

L’arte nasce dallo spazio “eidetico”, che è uno spazio interiore, dove c’è il magma, la radice del grido, dove c’è la radice dell’OM.

…”L’universo quando è venuto al mondo, ha pianto come fosse un bambino. Gridando, come grida una madre quando mette al mondo un figlio, e come grida un figlio quando viene al mondo. Viene dal tempo del sogno.

Anche gli sciamani parlano del tempo del sogno, il tempo del sogno era il tempo in cui la Verità era presente. La nostra vita, il nostro andare per il mondo è semplicemente rivivere quel sogno. Pasolini, che è un grande scrittore italiano diceva “Noi siamo un sogno dentro ad un sogno”

E’ così, l’universo è così, è una matrioska. E anche la nostra ricerca personale è questo. Scopriamo, e ci rivediamo, ma non è ancora finita, scopriamo e ci rivediamo, fino al tempo del risveglio. Ma che cos’è il risveglio? Quando tu e il sogno siete la stessa cosa. Il sognatore e il sognato sono la stessa cosa.”…

(Darshana, insegnamenti durante il corso annuale))

By |2017-07-23T15:08:09+00:00Luglio 23rd, 2017|Cultura|0 Comments